I Benefici dello Zafferano

Proprietà dello Zafferano

La pianta dello zafferano trova più giusta collocazione in ambienti poco piovosi come quelli greci e spagnoli, seppure non disdegni climi lievemente più volti alla pioggia quali quelli della zona settentrionale del subcontinente indiano.

Da privilegiare inoltre un terreno scosceso rispetto a uno pianeggiante o comunque scarsamente permeabile.

Diverse le proprietà benefiche: lo zafferano combatte l'invecchiamento perché in grado di ostacolare i radicali liberi fautori dell'accelerazione dell'invecchiamento cellulare, aiuta a rendere migliori le funzioni digestive anche attraverso l'aumento della secrezione dei succhi gastrici e risulta valido contro gli stati depressivi stimolando l'ipotalamo.

A renderlo ancora più prezioso è il fatto di possedere poche calorie, dando la possibilità di inserirlo nelle pietanze senza che ci si ponga particolari problemi di ingrassare in quanto non aggiunge grassi.

In cucina è adoperato dagli antipasti ai dolci perché esalta e arricchisce i sapori e dona colore alle pietanze; consigliamo di aggiungere lo zafferano al termine della cottura per evitare che perda il suo sapore. In alcuni piatti, meglio se viene abbinato a un buon vino.

Per conservare intatto il suo aroma, mantenetelo in un luogo asciutto.